Enrico Garbin studia all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia e alla Aalto University School of Art Design and Architecture di Helsinki. Si laurea in architettura nel 1995 sotto la guida del prof. Markku Komonen e del prof. Arrigo Rudi con un progetto sull’isola di Hietaniemi ad Helsinki.
Dal 1995 al 2000 lavora in diversi studi di architettura in Finlandia, Germania e Olanda: con lo studio Sanaksenaho Architects realizza la Cappella Ecumenica d’Arte a Turku in Finlandia, già vincitrice del Premio di Architettura Barbara Cappochin; con lo studio Schroeder Schulte-Ladbeck architekten la Konzerthaus a Dortmund in Germania; con VMX architects lo Stedelijk Gymnasium a Den Bosch in Olanda; con Hansen und Petersen architekten l’edificio industriale Plus Endoprothetik a Marl in Germania.
Nel 1999, in seguito al concorso di progettazione per la Nuova Sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia in cui risulta tra i finalisti fonda a Venezia il proprio studio di architettura. Nel 2001 si trasferisce a Vicenza e dal 2006 a Valdagno.
Nel 2006 il progetto di torri residenziali Shoreline a Kemi in Finlandia vince il secondo premio al concorso Europan 8_Urbanità Europea e viene premiato nella Finlandia Hall di Helsinki.

Lo studio Enrico Garbin _ 2 architetti ha un orientamento fortemente internazionale con progetti di architettura e paesaggio in Italia, Svizzera, Germania, Finlandia, Danimarca, Svezia, Islanda, Giappone, Egitto, Emirati Arabi. I progetti variano in scala e tipologia spaziando dalla pianificazione urbana a interventi residenziali e case per anziani, edifici commerciali e uffici, scuole e palestre, musei e centri culturali, hotel e terme, piscine, auditorium e centri congressi, piazze e parchi, architettura d’interni e design, installazioni d’arte.
Nel corso dell’attività sono stati realizzati più di 15 edifici tra i quali il Belvedere al 31° piano del Grattacielo Pirelli a Milano (esposto nel 2010 all’Expo di Shanghai), 102 alloggi di housing sociale e il padiglione Living del Borgo sostenibile a Milano Figino, la riqualificazione urbana sostenibile dell’area Cesalpinia a Bergamo, l’Auditorium del Nuovo Ospedale di Bergamo, l’autorimessa del Palazzo Pirelli a Milano, la casa Galante a Valdagno.
Attualmente è in corso di realizzazione il progetto di un edificio per uffici per la società Roundgroup a Vicenza.

Enrico Garbin è cultore della materia all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia dal 2001. Ha svolto attività di collaborazione alla didattica nel settore disciplinare della progettazione architettonica e urbana presso la stessa Università nel triennio 2001-2003. Dal 2009 al 2013 ha fatto parte della commissione concorsi dell’Ordine degli Architetti di Vicenza e dal 2014 è membro del comitato scientifico di AVA, Agenzia Vicentina per l’Architettura.
Il progetto della nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia fa parte dell’Archivio progetti dello IUAV.
Viale Trento 7, I-36078 Valdagno
t/f: +39.0445.480107
info@2architetti.com
skype: enrico.garbin
CV_IT   •   CV_EN   •   CV_DE   •   PORTFOLIO